Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Una nuova sede della Forestale a Pereto (L’Aquila)

"Questa è la porta d'Abruzzo, con un patrimonio di qualità ambientale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

forestale“Questa è la porta d’Abruzzo, con un patrimonio di qualità ambientale che si innesta in uno dei siti più importanti per l’attrattiva anche produttiva. Per questo c’è bisogno di elevare la capacità di presidio, di sguardo e di osservazione a tutela del nostro patrimonio ambientale”. Così il presidente della Giunta della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, intervenendo questa mattina alla cerimonia s’inaugurazione della nuova stazione di Pereto (L’Aquila) del corpo Forestale dello Stato, dopo la chiusura della struttura di Carsoli.

La stazione è stata realizzata nei locali messi a disposizione dal Comune in piazza Salvo D’Acquisto. Alla cerimonia hanno preso parte anche il Capo della Forestale, Cesare Patrone, il comandante regionale Ciro Lungo, quello provinciale Nevio Savini, il Sindaco di Pereto, Bruno Ranati, il prefetto dell’Aquila Francesco Alecci e l’assessore all’Agricoltura, Dino Pepe.

“Insieme alla Forestale- conclude Pepe- possiamo fare grande la nostra regione dei parchi, delle aree protette e dell’agricoltura d’eccellenza. E’ importante ricordare anche l’impegno del consiglio regionale che, qualche tempo fa, ha approvato all’unanimità una risoluzione per tutelare le specificità del Corpo forestale dello Stato nell’ambito delle riforme dell’Amministrazione centrale”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»