Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Covid, l’Abruzzo resta in zona rossa fino a sabato

Marsilio: "Fiduciosi per il passaggio in arancione per l'8 dicembre"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PESCARA –  “In attesa che la Cabina di Regia produca il report settimanale, previsto per venerdi’ sera, sulla base del quale il Ministro Speranza adottera’ le nuove ordinanze, tutte le Regioni resteranno fino a sabato nell’attuale fascia di rischio. Sulla particolare situazione dell’Abruzzo, continua l’interlocuzione istituzionale”. È quanto si legge in una nota diffusa dall’ufficio di presidenza della Regione Abruzzo, che conferma quindi la permanenza in zona rossa. “Se da un lato il ministero e’ tenuto ad applicare all’Abruzzo le stesse procedure e tempistiche previste per tutti, dall’altro vi e’ piena disponibilita’ a valutare in tale contesto quanto fatto dalla Regione in autonomia, anticipando i tempi dei provvedimenti e le relative decorrenze”, si legge ancora. “Attenderemo l’esito del report settimanale, fiduciosi che registrera’ un’ulteriore tendenza al miglioramento e valori compatibili con la zona arancione come gia’ avviene da venerdi’ scorso- commenta il presidente della Regione, Marco Marsilio- e continueremo a monitorare insieme al Ministero i dati nell’intero fine-settimana. Se i dati daranno indicazioni confortanti, non dubito che anche l’Abruzzo entrera’ in zona arancione nella prima parte della settimana, in tempo per l’apertura del periodo natalizio che parte con la festivita’ dell’Immacolata”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»