Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Bonus 500 euro, scatta l’ora X per i diciottenni

Registrazione entro il prossimo 31 gennaio. L'utilizzo nel corso del 2017
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

18app-2ROMA – Bonus 500 euro per diciottenni si parte. Tutti i ragazzi nati nel 1998, infatti, da oggi, potranno usufruire del bonus cultura. Tutti tranne quelli nati dal 4 novembre al 31 dicembre 1998. Questi ultimi dovranno attendere il giorno del compleanno per dare il via agli acquisti. Per tutti, invece, registrazione obbligatoria entro il 31 gennaio 2017. Poi, un anno di tempo per trasformare gli euro in arricchimento culturale. La procedura per ottenere il bonus è semplice. Bonus anche per i 18enni stranieri in possesso del permesso di soggiorno e residenti in Italia

Come ottenere il bonus

Per poter accedere è necessario avere tre cose indispensabili: uno smartphone, un documento d’identità valido e una tessere sanitaria. Solo il possesso di questi tre elementi rende possibile la creazione di un Spid, ovvero di una identità digitale. Per creare la propria identità virtuale è necessario scaricare l’app – 18App – dal sito www.18app.italia.it e servirsi di uno dei quattro identity provider (Poste, Tim, Infocert e Sielte). Una volta effettuato il login si genererà il salvadanaio da 500 euro dal quale attingere per le proprie spese.

Cosa si può comprare e cosa no

I 500 euro potranno essere spesi per acquistare diversi generi di prodotti. Dai biglietti per assistere a rappresentazioni teatrali e cinematografiche a quelli di mostre e musei. Si potranno acquistare libri – anche quelli di studio – sia cartacei che ebook. Tutte le spesse potranno essere effettuate anche on line. L’elenco è on line e molto dettagliato. Dettagliato come quello delle cose che non si possono, invece, comprare. Non sono ammesse spese per dischi, spartiti musicali, strumenti musicali, corsi di lingua straniera e film in DVD.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»