Italicum. Letta contro Renzi: “Sta facendo come Berlusconi”

[caption id="attachment_7880" align="alignleft" width="300"] E. Letta[/caption] ROMA - "Non mi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
E. Letta
E. Letta

ROMA – “Non mi aspettavo quest’accelerazione” sulla legge elettorale, “ma sono molto libero, posso dire ciò che penso”. Lo premette Enrico Letta, ospite di ‘In 1/2h’ su Rai3. “Nel 2005 facemmo discorsi durissimi su Berlusconi e la pessima legge Calderoli- aggiunge l’ex presidente del Consiglio- lo accusammo di fare da solo le regole del gioco. Lo abbiamo accusato e abbiamo detto mai più, oggi invece il centrosinistra e il Pd stanno facendo la stessa cosa: abbiamo sancito che chi ha la maggioranza si fa le regole del gioco da solo”.

L’italicum è “parente stretto del porcellum”, ecco perché “vorrei che questa legge non fosse mai approvata” e quindi “domani voterò contro“. Perché sono usciti solo in 38 al momento della fiducia? “Renzi ha un altissimo potere di convincimento. Renzi ha forza e applica questa forza”.

 

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»