In Africa occidentale ancora attacchi di Boko Haram. Il lago del Ciad il bersaglio

Sono una ventina le vittime dei due attacchi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

boko haramSono una ventina le vittime dei due attacchi condotti nelle scorse ore da miliziani di Boko Haram in territorio ciadiano. A Bougoma, nell’aera del lago Ciad, ad agire sono stati tre aspiranti attentatiori suicidi. Due, recita un comunicato dell’esercito “sono stati neutralizzati”, mentre il terzo “si e’ fatto esplodere uccidendo 11 civili”.

Undici le vittime anche a Kaika, nella stessa regione: a perdere la vita nell’attacco a una postazione militare, sono pero’ stati 11 militanti del gruppo nigeriano, che ormai da tempo si e’ dimostrato capace di agire anche al di la’ del confine.

Nello stato nigeriano di Borno, invece, ieri le truppe regolari hanno ucciso quattro sospetti combattenti del gruppo, che si erano asserragliati in una scuola del villaggio di Duwabafi. Un comunicato delle forze armate ha specificato che durante il raid sono state sequestrate armi, moto e droghe appartenenti ai miliziani. (DIRE-MISNA) 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»