Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Beyoncé di nuovo mamma: arrivano due gemelli

L'annuncio della star sul profilo Instagram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Blue Ivy avrà un fratellino anzi due. La mamma Beyoncé ha infatti annunciato su Instagram l’arrivo di due gemelli. A confermare la notizia è stata la stessa cantante che sul profilo social ha postato una sua foto con pancione in bella vista completamente circondata da fiori.

Il messaggio su Instagram

“Vogliamo condividere il nostro amore e la nostra felicità” ha scritto Beyoncé parlando anche a nome del marito, Jay-Z. “Siamo stati benedetti altre due volte. Siamo incredibilmente grati perché la nostra famiglia crescerà di due elementi e vi ringraziamo per gli auguri”. La notizia della nuova gravidanza mette così, fine ai rumors che volevano la coppia in crisi e sull’orlo della separazione.

Beyoncé favorita ai prossimi Grammy Awards

Periodo d’oro per la bella pop-star, che il prossimo 12 febbraio allo Staples Center di Los Angeles sarà con Adele, la cantante favorita dei Grammy Awards. Per Miss Knowles sono ben nove le candidature. Un numero record che la rende ufficialmente la donna più nominata di sempre. In totale sono 62 nomination e 20 grammofoni d’oro già vinti, 83 le categorie dei premi. Quest’anno il premio più ambito per l’interprete di Listen è sicuramente album dell’anno. Un premio che la cantante non ha mai vinto e categoria in cui Lemonade dovrà scontrarsi con 25 di Adele.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»