Gaffe del leghista Tiramani: saluto romano durante l’intervista a Fratoianni (ma lui nega)

VIDEO | Il gesto del deputato della Lega ripreso da un giornalista dell'Agenzia Dire
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Guarda in camera, sorride. Poi alza la mano con un movimento che sembra ricordare un saluto romano. Per due volte. L’autore del gesto è Paolo Tiramani, deputato della Lega, ripreso in video dal cronista dell’Agenzia Dire durante un’intervista a Nicola Fratoianni, deputato di Liberi e Uguali, sulla questione del crocifisso nelle aule scolastiche.

Sentito dall’Agenzia Dire, Paolo Tiramani ha negato che quel gesto fosse riconducibile ad un saluto romano.

Paolo Tiramani, sindaco di Borgosesia (Vercelli), condannato in appello a 18 mesi per la ‘Rimborsopoli’ piemontese, era già salito all’onore delle cronache per un fotomontaggio ‘sessista’ postato e poi rimosso sui suoi canali social in occasione delle elezioni comunali di Vercelli nel giugno del 2019.

In quell’occasione l’immagine ritraeva la sindaca uscente di centrosinistra, Maura Forte, in due foto, con e senza trucco, ed una frase di accompagnamento: “La sinistra non appare mai per quello che è! Gratta gratta, scopri sempre una bugia”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

1 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»