Enti locali. Scano: "Sassari e Gallura, ora proposta Anci" - DIRE.it

Sardegna

Enti locali. Scano: “Sassari e Gallura, ora proposta Anci”

TORINO – Sassari sarà la seconda città metropolitana della Sardegna dopo Cagliari? La richiesta è “legittima”, ma si sta dando l’impressione di “un conflitto di campanile”. Come Anci Sardegna “stiamo lavorando a una proposta che metta d’accordo nord e sud dell’isola e che presenteremo nei prossimi giorni”. Lo annuncia il presidente di Anci Sardegna e sindaco di Villamar, Pier Sandro Scano, intervistato dalla ‘Dire’ a margine dell’assemblea dell’Anci nazionale in corso al Lingotto di Torino.

ANCI

“Quello che sta venendo dal territorio sassarese e dalla Gallura è legittimo e ha delle motivazioni serie contro una concezione monocentrica della crescita e a favore di uno sviluppo armonico dell’intera Sardegna”, spiega. “Però il modo in cui se ne sta discutendo dà l’idea ai cittadini di un conflitto di campanile. Stiamo provando come Anci Sardegna a sederci attorno a un tavolo per trovare una soluzione che vada bene al sud e al nord della Sardegna. Abbiamo un impegno per arrivare a una sintesi nei prossimi giorni”, rivela Scano. Una sponda dell’Anci nazionale per facilitare il buon esito della vicenda? “No, i problemi ce li risolviamo da soli”.

di Luca MonticelliGiornalista professionista

29 ottobre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»