AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE liguria

Ilva, a Genova i lavoratori bloccano autostrada e sopraelevata/FT

GENOVA – Dopo una notte in fabbrica, prosegue l’agitazione dei lavoratori Fiom e Failms che, partiti in corteo dallo stabilimento di Genova Cornigliano, hanno bloccato l’uscita autostradale di Genova ovest e l’accesso alla Sopraelevata. Gli operai chiedono a gran voce la presenza del ministro Federica Guidi al Collegio di sorveglianza sull’Accordo di programma, convocato il prossimo 4 febbraio a Roma.
Gravi ripercussioni sul traffico cittadino, soprattutto per chi viaggia da Levante a Ponente. Per chi arriva a Genova in autostrada consigliate le uscite di Bolzaneto e Genova Est.

Il presidio dei lavoratori Fiom, partito questa mattina presto, prosegue per tutta la mattinata all’altezza del casello autostradale di Genova Ovest, bloccato sia entrata che in uscita. Le auto ferme da stamattina sulla Sopraelevata del capoluogo ligure sono state fatte rientrare nella viabilita’ ordinaria con pesanti ripercussioni sul traffico cittadino, anche a causa di ulteriori blocchi dei lavoratori sempre all’altezza di Genova Sampierdarena.

E ora si aspetta Susanna Camusso: alcuni delegati Fiom, infatti, hanno chiesto al segretario generale della Cgil di unirsi alla protesta. La leader della Cgil, impegnata in un convegno a pochi metri dalla manifestazione, dovrebbe incontrare i lavoratori a breve.

di Simone D’Ambrosio, giornalista

26 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988