AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Emilia-Romagna

Ha 27 anni e vive a Bologna la ‘regina’ pasticcera 2016 al Sigep

RIMINI – Ha battuto le sue antagoniste superandole in punteggio ed è quindi lei, Silvia Federica Boldetti, la Pastry Queen 2016. La pasticcera torinese residente a Bologna, infatti, ieri sera si è classificata prima nel campionato mondiale femminile di pasticceria che si svolge a cadenza biennale al Sigep, la manifestazione fieristica di Rimini dedicata a pasticceria e gelateria artigianale (in corso fino a dopodomani). Boldetti ha incassato 3.522 punti, mentre la pasticcera giapponese Aki Tanimura ne ha collezionati 3.239 e la francese Marléene Bachellerie, 3.096. In gara, c’erano otto concorrenti provenienti anche da India (Sanjana Patel), Russia (Farida Babugoeva), Taiwan (Chia-Ying Lin), Brasile (Giuliana Cupini) e Croazia (Nikolina Loncar). Le concorrenti di Serbia e Australia si sono ritirate dalla competizione alla vigilia per problemi di salute.

pasticceria_sigepLa competizione prevedeva la preparazione di una tarte moderna, un dessert al bicchiere al caffè, una monoporzione al cioccolato, un mignon gioiello, una scultura in zucchero e pastigliaggio. Il tema a cui ispirare le creazioni era l’arte della danza, al quale gli ideatori hanno voluto fosse fatto riferimento come modello di rigore e al contempo di grazia e di cura del dettaglio. La giuria che ha valutato i lavori era composta dai manager delle diverse concorrenti ed era presieduta da Cher Harris (Usa), Pastry Queen 2014. Presidente d’onore il maestro Iginio Massari, presidente di giuria internazionale Miguel Moreno (Spagna). Il miglior dessert al bicchiere con gelato al caffè espresso è stato quello della giapponese Akimura, la miglior monoporzione al cioccolato di Boldetti, che ha vinto anche i premi per il miglior mignon gioiello e scultura in zucchero. E infine, la miglior tarte monoporzione della francese Marléne Bachellerie.

Boldetti, 27 anni, nata a Torino ma da anni residente a Bologna, arriva alla pasticceria dopo la laurea in Economia e poi in Scienze gastronomiche, con il massimo dei voti, nel 2013. L’incontro con Vittorio Santoro e con Livia Chiriotti, le apre la strada per entrare in Cast Alimenti e alla possibilità di coltivare la sua passione per la scrittura, collaborando con la rivista Pasticceria Internazionale. Nella gara è stata assistita dal team manager Davide Malizia, pluridecorato pasticcere che ha vinto da allenatore del Team Italia, nel 2013, la Coppa del Mondo di Pasticceria, sempre a Sigep. The Pastry Queen fa parte dei Pastry Events organizzati in fiera in collaborazione con Cast Alimenti e col patrocinio di Ampi, Accademia maestri pasticceri italiani, Relais desserts, Conpait.

25 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988