Trieste, tavolo tecnico contro la violenza sulle donne

TRIESTE – Avviato a Trieste il primo Tavolo tecnico per il contrasto della violenza contro le donne, promosso dal Comune e dal Centro antiviolenza Goap, nell’ambito della Giornata nazionale #Stopviolenzadonne del 25 novembre e del Piano d’azione contro la violenza di genere. L’iniziativa ha visto la partecipazione di enti e forze dell’ordine, che per la prima volta si sono riuniti per la costituzione di “un Tavolo che in una giornata importante si prefigge l’obiettivo di affrontare tutte le problematiche e le possibili azioni di contrasto alla violenza contro le donne – ha detto il vicesindaco, Piepaolo Roberti -, una tematica che coinvolge tutte le aree dell’amministrazione comunale, in sinergia con le altre istituzioni, forze dell’ordine e realtà che quotidianamente operano in città per l’abbattimento anche di questo fenomeno che sta assumendo dimensioni drammatiche”.

Concorde il prefetto di Trieste, Annapaola Porzio, secondo la quale “è fondamentale la prevenzione che passa per la conoscenza, per il lavoro sui giovani e la formazione continua degli operatori. La Prefettura è a disposizione per facilitare le sinergie tra tutti coloro che si occupano del fenomeno al fine di ottimizzare il lavoro di ciascuno in tutte le fasi del complesso fenomeno della prevenzione, del contrasto e del soccorso in favore delle donne vittime di violenza”. Il Tavolo tecnico getta quindi le basi per il rafforzamento delle sinergie tra gli enti e le associazioni sul tema della violenza contro le donne con la costituzione di un protocollo operativo per ottimizzare le risorse e puntare sulla prevenzione. Un piano che permetterà alle donne di allontanarsi dai luoghi nei quali subiscono violenza grazie al coinvolgimento anche di scuole, Ater, sindacati e associazioni.

di Mattia Assandri, giornalista

24 Nov 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»