Lazio

Roma. Residenti e commercianti San Lorenzo: “E’ allarme siringhe”

ROMA  – Siringhe e macchie di sangue sul bordo della strada. Il tutto in pieno giorno e nel cuore di San Lorenzo, quartiere a pochi passi dalla città universitaria e simbolo della movida romana. È questo lo scenario in cui si sono imbattuti passanti e residenti di via dei Volsci questa mattina. Una scena tuttavia, non nuova per chi il quartiere lo vive: “Qui tutte le mattine è così- ha detto Barbara, giovane studentessa fiorentina- ormai siamo abituati. L’altro giorno, in questo stesso punto c’era un ragazzo che si bucava, e non di notte ma alle 10 di mattina, in pieno orario di punta”. “La cosa incredibile- ha aggiunto il titolare di un esercizio commerciale- ancora più della presenza delle siringhe, è che nessuno si cura di toglierle e ripulire la strada. Stavano qui stamattina alle 9, e ora sono ancora qui (le 14 ndr). È uno schifo”.

23 marzo 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»