Mariah Carey: "Stavo congelando durante le riprese di 'All I want for Christmas is you'" - DIRE.it

Articoli

Mariah Carey: “Stavo congelando durante le riprese di ‘All I want for Christmas is you'”

ROMA – Natale è alle porte e come ogni anno in questo periodo dal supermercato, al parrucchiere passando per gli studi medici, ovunque si sentono sonagli e canzoni che invocano l’amore e lo spirito di questa festa. Uno dei brani più gettonati resta certamente ‘All I want for Christmas is you’, probabilmente il più grande successo di Mariah Carey. La canzone, incisa nel 1994, è un vero e proprio must delle feste, tanto da fruttare alla bella cantante circa 425.000 euro l’anno di royalties.

Realizzare il video del singolo in questione non è però stato molto piacevole. A dichiararlo la stessa Mariah Carey che ha raccontato di aver patito il freddo durante le riprese. La neve nella quale si rotolava la cantante intonando i versi della celebre canzone era infatti vera. Carey ha raccontato che i suoi capelli si erano letteralmente congelati durante le riprese.

Anche i “The Jackal” cantano Mariah

Il tormentone natalizio non poteva lasciare indifferenti i celebri videomaker partenopei “The Jackal”, che anche quest’anno mostrano di voler divertire il proprio pubblico scimmiottando usi e costumi della festa più sentita dell’anno. Dopo le celebri parodie di “Despacito”, i “The Jackal” tornano a ballare in macchina e questa volta lo fanno con ‘All I want for Christmas is you'”.

E chi lo sa che, come è avvenuto per il tormentone dell’estate, non possa esserci un seguito di questo video in cui vedremo la cantante newyorkese duettare con i videomaker napoletani.

LEGGI ANCHE Ancora risate con i The Jackal, è online “Gli effetti di Gomorra sulla gente 4”


22 dicembre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»