AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE europa

Parigi, Le Pen: “Da qui a domenica mi aspetto altri attentati. I francesi devono saperlo”

ROMA – “Non posso dire di più, ma sappiamo che lo Stato islamico ha inviato almeno un terrorista per compiere degli attentati e che questa persona è ancora in giro, quindi il pericolo è altissimo. Penso che tutti dovrebbero saperlo. Tutti voi, il popolo francese, ha il diritto di sapere questo in modo da modificare i propri comportamenti sulla base del rischio terrorismo in questo momento di grave minaccia”. Lo ha detto Marine Le Pen questa mattina, durante un’intervista a Rfi, Radio france international.

“PAESE IN STATO DI GUERRA, RISPOSTA DEVE ESSERE TOTALE”

“Il Paese è in uno stato di guerra e la risposta deve essere totale. Chiedo a tutti i francesi di essere uniti senza se e senza ma“, ha affermato Marine Le Pen in conferenza stampa a Parigi.

RESTAURARE FRONTIERE ED ESPELLERE SCHEDATI

“Ora chiedo solennemente di resaturare le frontiere e di espellere tutti gli individui schedati” come radicalizzati, dice ancora Le Pen.

LE PEN: NOSTRO PRESIDENTE HA FALLITO, IO FARO’ PIANO ANTITERRORISMO

“Il nostro presidente ha fallito. Tutti gli ultimi governi sono stati lassisti”. La pensa così Le Pen, che aggiunge: “Ci vuole l’ergastolo per i crimini più gravi”. Bisogna “sopprimere ogni tipo di condono e serve la doppia pena cancellata proprio dalla destra”. E ancora: “Se diventerò presidente- aggiunge- metterò in atto un piano di battaglia contro il terrorismo per proteggere i francesi“.

“NON POSSIAMO PERDERE GUERRA CONTRO IDEOLOGIA MOSTRUOSA”

Ieri Parigi “ha vissuto ancora la barbarie terroristica”. E sono stati “presi di mira i nostri poliziotti” perchè sono “i primi a portare avanti la lotta contro questa ideologia totalitaria e mostruosa che ha dichiarato guerra alla nostra nazione e alla civiltà”, ha detto Le Pen. Perla candidata del Front National, si tratta di “una guerra asimmetrica che ha come obiettivo il sottometterci a un’altra potenza, una potenza assassina” che si batte “contro di noi senza pietà. Non possiamo permetterci di perdere questa guerra”.

LEGGI ANCHE:

Parigi, identificato attentatore: 39enne che viveva in periferia. Sospesi comizi elettorali

Sparatoria con kalashnikov sugli Champs Elysees, morto agente e attentatore. Isis rivendica

Attacco a Parigi, le reazioni dei candidati alle presidenziali

21 aprile 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988