AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE welfare

Ti tufferesti da un trampolino 10 metri? Arriva ‘The big jump’ di Groupama

ROMA – “Ti tufferesti da un trampolino di 10 metri?” Questa la domanda che Groupama Assicurazioni e Saatchi & Saatchi hanno rivolto ad un gruppo di persone per dimostrare che ognuno affronta la vita in modo diverso, e quindi il rischio in modo diverso. Per questo c’è My Protection, l’innovativa soluzione assicurativa costruita per soddisfare le esigenze ognuno.

Lo spot, curato da Saatchi & Saatchi e realizzato in collaborazione con i documentaristi Maximilien Van Aertryck e Axel Danielson, in lizza per i prossimi Premi Oscar, utilizza il linguaggio innovativo del ‘social experiment’ per mettere alla prova un gruppo di persone di fronte ad una difficile decisione: tuffarsi si, no e in che modo da un trampolino di 10 metri. Il risultato è un video che dimostra in modo divertente e intelligente una grande varietà di reazioni al rischio.

Dal 20 novembre la nuova campagna pubblicitaria sarà on air per 4 settimane con una pianificazione multichannel, che punta sulla viralità della rete attraverso un video web, 2 spot radio trasmessi sulle principali emittenti nazionali e locali, e una campagna di affissioni dinamiche e statiche sulle maggiori città italiane. Il tono innovativo della campagna riflette l’approccio anch’esso innovativo della soluzione assicurativa integrata con la componente digitale del configuratore.

Freddi: “Linguaggio innovativo alla base di questa campagna”

Giorgia Freddi, direttore Comunicazione e Marketing di Groupama Assicurazioni, dichiara: “Il linguaggio di questa campagna rispecchia ancora una volta la componente di innovazione che ha caratterizzato da sempre il nostro modo di comunicare ed è un tratto distintivo soprattutto dell’offerta di Groupama Assicurazioni, apprezzato anche dai nostri clienti. Siamo orgogliosi di esserci potuti avvalere della genialità di un esperimento sociale candidato all’Oscar per raccontare la diversità di approccio al rischio di ogni singolo individuo e siamo certi della capacità dei nostri Agenti di saper rispondere a questa esigenza con la loro professionalità e anche con il supporto di questa nuova e unica soluzione assicurativa”.

20 novembre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988