Politica

Fassino a Bersani: “La nostra gente vuole l’unità, nessuno può sottrarsi”

P. Fassino

ROMA – “Sono ben consapevole delle difficoltà della sinistra e delle ragioni per cui una parte del nostro popolo si è allontanato. Ma so anche, come Pier Luigi Bersani sa, che dalla nostra gente sale una forte domanda di unità, a cui nessuno può e deve sottrarsi. Per questo ho parlato in questi giorni della necessità di aprire “una nuova stagione del centrosinistra” e a questo obiettivo è finalizzato il mio impegno.” Lo ha dichiarato Piero Fassino interloquendo con dichiarazioni di Pier Luigi Bersani.

LEGGI ANCHE: Speranza: “Basta con questo teatrino sulla coalizione. Noi alternativi, Renzi il passato”

“Un nuovo centrosinistra aperto, largo e inclusivo – ha sottolineato Fassino – che al centro del suo programma e della sua azione metta il lavoro, la protezione sociale, l’ambiente, la cura delle persone, il diritto alla salute, la frontiera dei diritti. E primi atti in questa nuova direzione possono essere assunti già nella legge di bilancio in corso di esame e con l’approvazione entro la legislatura dello ius soli e della legge sul fine vita.”

“Sono i temi – ha concluso Fassino – che, anche con il contributo prezioso di Romano Prodi, abbiamo messo al centro del confronto positivo avviato con Giuliano Pisapia, Emma Bonino e gli altri rappresentanti delle forze politiche di centrosinistra. Sono temi su cui da Bersani e da Mdp può venire un contributo concreto su cui mi auguro possa svilupparsi al più presto un confronto vero e rigoroso a cui sono del tutto disponibile”.

19 novembre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»