Turismo, Serracchiani incontra gli albergatori della Carnia

serracchiani2TRIESTE – “Si è trattato di un incontro molto positivo nel quale è emerso che da tutti è condivisa la necessità di consolidare i risultati raggiunti, confermati dai dati positivi del turismo del 2015, ma anche di fare un salto di qualità nell’offerta ricettiva e turistica“. Lo ha affermato la presidente della Regione Debora Serracchiani al termine dell’incontro che si è tenuto a Tolmezzo con una ventina di albergatori della Carnia, alla presenza del sindaco Francesco Brollo, del comissario della Comunità montana Lino Not, del presidente del Consorzio Carnia Welcome Massimo Peresson.
“Ho colto – ha osservato Serracchiani – il forte impegno di tutti coloro che hanno partecipato a farsi parte attiva per ragionare assieme su come concretizzare un pacchetto di iniziative per alzare il livello dell’offerta professionale e dei servizi: la Regione per parte sua ha messo a disposizione le sue risorse, ha concluso il grosso di lavoro di progettazione sulle Aree interne e continuerà nel percorso di infrastrutturazione, fornendo i necessari servizi digitali al territorio. Occorre ora un lavoro di comunità affinchè questa occasione di rinnovamento non cada nel vuoto”.
   “In Friuli Venezia Giulia ci sono strutture di eccellenza che hanno investito e hanno intrapreso anche nuovi percorsi di attrattività, per altre invece è necessario fare un salto di qualità, in particolare sulla professionalità degli operatori: il 2016 sarà l’anno di questa occasione, anche grazie alle tante opportunità offerte dalla programmazione europea sulle Aree interne”, ha aggiunto Serracchiani.
Nel corso della riunione sono stati affrontati molti progetti che saranno oggetto di prossimi tavoli di approfondimento tecnico: sulla formazione professionale, sulla cartellonistica e segnalazione viaria, sulle infrastrutture e sugli incentivi a sostegno dell’impulso del turismo delle ciclovie, sul collegamento tra ricettività e fruizione della rete museale e degli eventi.
In particolare sul tema della formazione, PromoturismoFVG è al lavoro per individuare con gli operatori turistici i corsi maggiormente utili alle esigenze del settore – ad esempio sulla pianificazione e gestione del prodotto turistico e sul web marketing – cercando confronti e alleanze anche con gli operatori del Trentino, forti di una tradizione decennale di successi nel turismo della montagna e quindi interessanti interlocutori per il Friuli Venezia Giulia.
Nel corso dell’incontro è stato annunciato che sarà prossimamente convocata, dall’assessore alle Infrastrutture e Territorio Mariagrazia Santoro, una riunione dedicata al tema delle ciclovie.

19 aprile 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»