Formazione, mercoledì 20 presentazione del piano regionale per la 'Smart specialization' - DIRE.it

Basilicata

Formazione, mercoledì 20 presentazione del piano regionale per la ‘Smart specialization’

scuola adultiPOTENZA – Il Piano regionale per la formazione, la ricerca, l’innovazione e la specializzazione intelligente (Smart specialization 2014-2020), e il Piano di alternanza scuola – lavoro, saranno presentati mercoledì 20 aprile, dalle 9,30 nell’Aula Magna del Liceo scientifico G. Galilei di Potenza, nel corso dell’incontro dell’assessore alla Politiche di sviluppo, lavoro, formazione e ricerca, Raffaele Liberali, e della dirigente dell’Ufficio scolastico regionale, Claudia Datena, con i 47 dirigenti scolastici delle province di Potenza e Matera delle scuole secondarie di 2° grado.
“La Regione Basilicata – spiega l’assessore Liberali –  in questi ultimi due anni ha messo in campo, in collaborazione con la Direzione Regionale del Miur, un grande sforzo per la digitalizzazione della scuola con uno stanziamento di cinque milioni e 500 mila euro. È necessario ora porre l’attenzione sulle competenze che l’offerta formativa delle scuole deve garantire agli studenti. In Basilicata vi è un buon livello di qualificazione dell’offerta formativa che va implementato. L’alternanza scuola-lavoro, che la legge 107 del 2015 ha reso obbligatoria nel triennio per 400 ore negli Istituti Tecnici e Professionali e per 200 ore nei Licei, è fondamentale perché aiuta a creare competenze orizzontali, e permette ai ragazzi di apprendere, partecipando ad esperienze concrete e motivanti”.
“In questo percorso – sottolinea Liberali –  la Regione vuole aiutare le scuole, nel rispetto della loro autonomia, ad interfacciarsi con il mondo dell’imprenditoria, e creare laboratori che siano in grado di preparare i giovani al mondo del lavoro nei prossimi dieci anni. Bisogna lavorare in funzione di una specializzazione intelligente nelle aree primarie secondo gli assi di sviluppo che in Basilicata sono: energia, automotive, industria culturale, bio-economia, aerospazio, e creando una sinergia fra mondo imprenditoriale, dell’Università e della ricerca, che sia in grado di definire quali sono le competenze che il mondo industriale sta chiedendo per il futuro”.
Dobbiamo capire- conclude- le reali esigenze di chi domani assumerà e arrivare entro l’estate ad una proposta di dimensionamento scolastico che si basi su una programmazione dell’offerta formativa coerente e non solo sul numero di allievi”.
Su queste tematiche l’assessore Raffaele Liberali e la dirigente Cluadia Datena si confronteranno domani con i dirigenti scolastici delle scuole superiori delle province di Potenza e Matera. Dall’incontro scaturirà un Piano concordato di alternanza scuola – lavoro per il prossimo biennio.

19 aprile 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»