“Il Campione”, “Cosa ci dice il cervello” e “La Llorona”: i film al cinema nel weekend

Una commedia sociale, un film sportivo e un horror che affonda le radici nella tradizione popolare messicana protagonisti nelle sale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Questo week end arrivano nelle sale tre titoli molto attesi e differenti tra loro: “Cosa ci dice il cervello”, “Il Campione” e “La Llorona”, una commedia sociale, un film sportivo e un horror che affonda le radici nella tradizione popolare messicana. 

Partiamo parlando della nuova commedia di Riccardo Milani, con protagonista Paola Cortellesi, un film che indaga l’Italia contemporanea spingendo a riflettere, senza la presunzione di lanciare messaggi. Sotto i riflettori di “Cosa ci dice il cervello” la “tuttologia” che imperversa nel Bel Paese e la conseguente mancanza di rispetto che molti mostrano verso il lavoro degli altri. A schierarsi dalla parte dei più deboli sarà “la vendicatrice” Giovanna (Paola Cortellesi) una donna dimessa, che si divide tra il lavoro al Ministero e gli impegni scolastici di sua figlia Martina. Dietro questa scialba facciata, Giovanna in realtà è un agente segreto, impegnato in pericolosissime missioni internazionali. In occasione di una rimpatriata tra vecchi compagni di liceo, i gloriosi “Fantastici 5” (Stefano Fresi, Vinicio Marchioni, Lucia Mascino, Claudia Pandolfi), tra ricordi e risate, la donna ascolta le storie di ognuno e realizza che tutti, proprio come lei, sono costretti a subire quotidianamente piccole e grandi angherie al limite dell’assurdo. Con tutti i mezzi a sua disposizione e grazie ai più stravaganti travestimenti, darà vita a situazioni esilaranti che serviranno a riportare ordine nella sua vita e in quella delle persone a cui vuole bene.

IL CAMPIONE

Attesissimo in questo penultimo weekend di aprile anche il film calcistico “Il Campione”, storia di una giovane promessa del calcio, dalla vita sregolata e caratterizzata dagli eccessi. A riportarlo sulla retta via ci penserà un professore, non amante del calcio, e con una storia difficile alle spalle. Nei panni del docente Stefano Accorsi, che torna a collaborare con Matteo Rovere (questa volta in veste di produttore) dopo il successo di “Veloce come il vento”. Dietro la macchina da presa Leonardo D’Agostini, mentre nei panni del campione, Christian Ferro, troviamo Andrea Carpenzano (“La terra dell’Abbastanza”). L’intento del film, girato anche nei campi di allenamento della AS Roma, a Trigoria, e allo Stadio Olimpico, è accompagnare lo spettatore nel mondo del calcio giocando sull’emotività del personaggio, mostrando le debolezze che si celano dietro alla sfrontatezza di un campione. Una sorta di “Will Hunting” all’italiana, in cui al genio matematico si sostituisce quello calcistico. Vedremo se la coppia Accorsi- Carpenzano reggerà il confronto con Robin Williams e Matt Damon.

LA LLORONA – LE LACRIME DEL MALE 

Chi è La Llorona? La leggenda nasce in America Latina e fa parte della tradizione popolare azteca. Protagonista della triste vicenda Maria, una giovane donna di umili origini, che si innamora di un uomo nobile. I due si sposano e hanno due figli, che il marito ama perdutamente. Un giorno l’uomo decide di lasciare la moglie per un’altra donna. In preda al dolore Maria rapisce i suoi figli, li annega nel fiume e si toglie la vita. Da allora Maria, in bilico tra il regno dei vivi e quello dei morti, vaga disperata piangendo (llorando in spagnolo) cercando di ricongiungersi ai piccoli. La leggenda vuole che la donna per placare la sua mancanza rapisca i bambini altrui. Nel film “La Llorona”, prodotto da James Wan (che torna al mondo dell’horror dopo l’esperienza di Aquaman) e diretto da Micheal Chaves, alla sua prima regia cinematografica, la donna che piange torna a farsi vedere e a terrorizzare le madri, questa volta non messicane, ma americane. Protagonista della pellicola, ambientata a Los Angeles negli anni ’70, un’assistente sociale. Chiamata a risolvere un caso di violenza sui minori, la donna, suo malgrado, dovrà prendere atto del fatto che la pista soprannaturale è la più probabile.

IL RAGAZZO CHE DIVENTERÀ RE

Alex è uno studente inglese di 12 anni che scopre la mitica spada di Excalibur e da quel momento la sua vita cambia per sempre: i problemi di ogni giorno diventano insignificanti. Con la più potente spada nella storia nelle sue mani, Alex diventa il protagonista di un’epica avventura in compagnia dei suoi amici costretti a fare i conti con Morgana, decisa a distruggere il mondo.

https://www.youtube.com/watch?time_continue=10&v=drSfrEltDb8

 

TUTTI I FILM IN USCITA

TORNA A CASA, JIMI!

Nicosia, Cipro. L’ultima capitale spaccata in due del pianeta. Secondo la legge, nessun animale, pianta o prodotto può essere trasferito dal settore greco di Cipro a quello turco. E viceversa. Così, quando il cane Jimi Hendrix attraversa accidentalmente la zona cuscinetto dell’ONU, il suo padrone rocchettaro Yiannis (Adam Bousdoukos, attore feticcio di Fatih Akim, già protagonista del cult Soul Kitchen), in procinto di lasciare l’isola per cercare fortuna altrove, deve invece fermarsi, facendo di tutto per riportarlo indietro. E “fare di tutto” significa una cosa sola, violare la legge, perché il povero Jimi è diventato automaticamente merce di contrabbando! La spericolata alleanza tra il greco Yiannis e il turco Hasan deciderà le sorti della partita.

CYRANO, MON AMOUR

Dicembre 1897, Parigi. Edmond Rostand è un giovane drammaturgo dal talento geniale, ma sfortunatamente tutto ciò che ha scritto finora è stato un flop e da due anni a questa parte è afflitto dal blocco dello scrittore. Ma grazie alla sua ammiratrice Sarah Bernhardt, Rostand conosce il più celebre attore del momento, Constant Coquelin, che insiste nel voler recitare nella sua prossima commedia e vorrebbe farla debuttare in sole tre settimane. C’è però un piccolo problema: Rostand non l’ha ancora scritta! Nonostante le esigenze dei produttori, i capricci delle attrici, la gelosia della compagna e i problemi amorosi del suo migliore amico, Rostand inizia a scrivere la nuova commedia, di cui non sa nulla e in cui nessuno inizialmente sembra credere. La sola cosa che conosce è il titolo: «Cyrano de Bergerac».

LE INVISIBILI

Campione d’incassi in Francia con oltre 10 milioni di euro al box office, arriva al cinema Le Invisibili, imperdibile commedia degna del miglior Ken Loach, capace di unire impegno e divertimento per affrontare un tema quanto mai attuale. Protagoniste del film sono quattro assistenti sociali dell’Envol, un centro diurno che fornisce assistenza alle donne senza fissa dimora. Quando il Comune decide di chiuderlo, si lanciano in una missione impossibile: dedicare gli ultimi mesi a trovare un lavoro al variopinto gruppo delle loro assistite, abituate a vivere in strada. Violando ogni regola e incappando in una serie di equivoci, riusciranno infine a dimostrare che la solidarietà al femminile può fare miracoli.

RAPISCIMI

Quattro disoccupati calabresi si danno alla fuga dopo aver distrutto la statua della Madonna. Devono trovare una soluzione per rimediare al danno causato. Uno di loro, convinto ha un’idea geniale: aprire un’agenzia che organizza rapimenti per ricchi annoiati dalle solite vacanze.

https://www.youtube.com/watch?v=ELya–zuJ4Q

GORDON & PADDY

Avanti con l’età, il detective Gordon sgranocchia il suo biscotto pomeridiano e pensa al momento del ritiro, dell’agognata pensione. Per molti anni ha mantenuto la pace nel bosco, proteggendo gli altri piccoli animali dalla temuta volpe. Il fortuito incontro con Paddy, un sagace topolino, sembra spianare a Gordon la strada della pensione: Paddy sarà il suo degno successore. Quando tutto sembra sistemato, due cuccioli spariscono nel nulla e gli altri animali piombano nel panico: sarà stata la temuta volpe?

A SPASSO CON WILLY

A seguito della distruzione della loro navicella, il giovane Willy viene separato dai genitori con cui viaggiava nello spazio. La sua capsula di salvataggio atterra su un pianeta selvaggio e inesplorato. Con l’aiuto di Buck, un robot di sopravvivenza, dovrà cavarsela fino all’arrivo dei soccorsi. Nel frattempo Willy, Buck e Flash, una creatura aliena con cui hanno fatto amicizia, scopriranno il pianeta, la sua fauna, la sua flora…ma anche i suoi pericoli.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

18 Aprile 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»