AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Emilia-Romagna

Bologna in fiore, i migranti diventano “garzoni per un giorno”

fiori_aiuola

BOLOGNA – Da oggi a domenica, in piazza Minghetti e piazza del Francia, torna “Bologna in fiore”, la manifestazione florovivaistica che trasforma il centro storico in un giardino. Le due piazze, recentemente riqualificate, ospiteranno una distesa di fiori e piante a cielo aperto, “una sorta di serra sotto casa da cui acquistare l’occorrente per abbellire case, giardini, balconi e terrazze”, spiegano gli organizzatori. Giunta alla quarta edizione autunnale, anche quest’anno funzionera’ il servizio di cortesia (gratuito) per chi decidera’ di acquistare vasi con piante o fiori e ha necessita’ di trasportarli nelle immediate vicinanze della piazza. Stavolta “Bologna in fiore” collabora con l’associazione di volontariato Uva Passa, e cosi’ due giovani rifugiati, uno del Benin e uno della Guinea, “si trasformeranno in ‘garzoni’ per un giorno, con tanto di grembiulone e targhetta di riconoscimento”.

16 settembre 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988