AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

Renzi annuncia “la legge sulle unioni civili entro l’estate”

renzi grande“Non faremo un’altra campagna elettorale parlando delle unioni civili al futuro”. Matteo Renzi sprona i democratici a procedere in tempi brevi all’approvazione di un testo di legge che regolamenti le unioni di fatto.

Nel corso della discussione che si è tenuta al Pd, a quanto apprende l’agenzia Dire, il premier ha condiviso con i parlamentari un calendario che prevede il voto in commissione giustizia al Senato sul testo Cirinna’ la prossima settimana.

L’aula di palazzo Madama voterebbe entro aprile e a maggio, prima delle regionali, potrebbe arrivare il voto della Camera. “L’unica cosa che non possiamo fare è non fare niente”, ha detto il premier tirando le somme della discussione tra i Democrat.

Le unioni civili riguarderanno comunque solo i gay, esclusi gli eterosessuali. Sarà infatti stralciata dal ddl Cirinna’ sulle unioni civili la parte relativa alla regolamentazione delle coppie di fatto etero.  “Sulle coppie etero c’è un equivoco- ha chiarito il sottosegretario ai rapporti con il parlamento Ivan Scalfarotto al termine della riunione al Pd con Renzi- In tutto il mondo la regolamentazione delle coppie civili serve a porre rimedio a una discriminazione, quella che nega alle coppie gay la possibilità di vedersi riconosciuti dei diritti che le persone sposate hanno. Gli etero hanno già la loro unione civile: è il matrimonio. Confondere le unioni civili con le coppie di fatto è come confondere pere e mele. Gli eterosessuali che non vogliono regolamentare la loro relazione sono tutta un’altra questione rispetto alle unioni civili”.

16 marzo 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988