Irlanda, approvata la legge sull’aborto

Si potrà ricorrere all'aborto fino alla 12esima settimana o in caso di "pericolo di vita" o "grave rischio per la salute" della donna incinta
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Un momento storico per le donne irlandesi”: il primo ministro Leo Varadkar ha definito così il via libera del parlamento di Dublino a una legge che legalizza l’interruzione di gravidanza. Il testo, che per entrare in vigore dovrà essere firmato dal presidente della Repubblica, prevede la possibilità di abortire fino alla 12esima settimana o in caso di “pericolo di vita” o “grave rischio per la salute” della donna incinta. L’interruzione di gravidanza è inoltre permessa in caso di anomalie fetali che potrebbero portare alla morte nell’utero.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

14 Dicembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»