Mondo

Francia. Incendio nella ‘giungla’ di Calais

Non si sa se l”evento e” collegato agli attentati terroristici di Parigi, ma nella ”giungla” di Calais e” in corso un grave incendio. La giungla e” il nome con cui si indicano le zone della citta” abitate dai profughi giunti in Francia dall”Africa o dall”Asia, che attendono di raggiungere la Gran Bretagna attraverso il tunnel della Manica. Viaggio che pero” e” loro negato da accordi bilaterali tra i ministri degli Interni di Londra e Parigi, che non riconoscono loro lo status di rifugiati. L”aumentare quindi degli ”ospiti” ha suscitato negli anni la collera di molti cittadini, favorendo la nascita di gruppi di estrema destra intolleranti e xenofobi. Potrebbe quindi trattarsi di un atto di rappresaglia: molti migranti provengono da Siria, Iraq, Afghanistan, Libia, Pakistan, Bangladesh. Sono quindi di nazionalita” araba e/o di religione islamica, motivo forse sufficiente per fare ”da capro espiatorio” agli attentati organizzati dallo Stato islamico stasera a Parigi.

14 novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»