AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE mondo

In Liberia George Weah è in vantaggio nelle elezioni presidenziali

ROMA  – In Liberia, i primi risultati delle elezioni presidenziali mostrano un vantaggio per l’ex calciatore George Weah,  attaccante del Milan e già pallone d’oro.

In 11 contee su 15, i dati della commissione nazionale elettorale, sebbene ancora parziali, mostrano che Weah starebbe ottenendo un risultato migliore rispetto a quello del suo principale sfidante, il vice-presidente Joseph Bokai.

Per essere eletto al primo turno, il candidato alla presidenza deve ottenere almeno il 50% più uno dei voti: se nessuno raggiungerà tale risultato, si procederà a un secondo turno di ballottaggio a novembre.

I sostenitori di tre dei venti candidati che hanno partecipato alla sfida elettorale hanno già denunciato irregolarità, annunciando di voler contestare il risultato.

Il vincitore di queste elezioni prenderà il posto di Ellen Johnson Sirleaf, primo capo di Stato donna d’Africa, premio Nobel per la pace nel 2011, che termina così il suo secondo mandato. Sirleaf era stata eletta per la prima volta nel 2006, dopo che il suo predecessore, Charles Taylor, era stato costretto a lasciare il potere nel 2003, ed era andato in esilio in Nigeria, in seguito a una lunga guerra civile.

13 ottobre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988