AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE LAZIO

Calendario Gregoriano, quando al 4 ottobre seguì il 15

ROMA – Chi di noi non ha mai sognato di viaggiare nel tempo? Spostare avanti le lancette, anche solo di qualche giorno, per vedere che cosa ci riserverà il destino? Sembrerebbe un’impresa impossibile, una fantasia destinata a restare solo il soggetto di tanti film di fantascienza, e invece no. Un viaggio nel futuro nella storia dell’umanità c’è stato e non ha riguardato un singolo individuo, ma milioni di persone che nello stesso istante sono andate avanti nel tempo di ben 11 giorni. Il tutto è avvenuto nel XVI secolo con l’introduzione del Calendario Gregoriano.

Un viaggio nel futuro lungo 11 giorni

Correva l’anno 1582, quando nella splendida Villa Mondragone, a Monte Porzio Catone (Roma), Papa Gregorio XIII introdusse, in virtù della bolla papale del 24 febbraio 1582 dal titolo “Inter gravissimas” (“Tra le cose gravissime”), un nuovo e più preciso calendario, con le misurazioni dell’astronomo Niccolò Copernico, pubblicate nel 1543, che sostituì il Calendario Giuliano. Venne così alla luce il Calendario Gregoriano, tuttora il più diffuso nella maggior parte del mondo, che entrò in vigore il 15 ottobre 1582. Per superare lo sfasamento con il Calendario Giuliano, fu stabilito che al giorno 4 ottobre 1582 doveva seguire direttamente il giorno 15 ottobre; una ‘operazione’ che, di fatto, portò avanti il mondo di 11 giorni.

Monte Porzio Catone diventa ufficialmente la Città del Calendario

Un evento straordinario, quello avvenuto ad opera di Papa Gregorio XIII, grazie al quale quest’anno Monte Porzio Catone diventa ufficialmente la Città del Calendario. Accadrà sabato 21 ottobre, giorno in cui si terrà nella rinomata località castellana un Consiglio Comunale straordinario per ricordare uno di quegli accadimenti che hanno lasciato un segno indelebile nella civiltà moderna.

Per celebrare la storica ricorrenza, a partire dalle ore 16.00, si svolgerà, nella Sala degli Svizzeri di Villa Mondragone (via Frascati, n. 51), l’evento “Monte Porzio Catone Città del Calendario. Il borgo dove è cambiato il tempo”, organizzato dal Comune di Monte Porzio Catone e realizzato, con il contributo della Regione Lazio, nell’ambito del bando del progetto dei “Borghi del Lazio – Li. W. E. Living, Walking, Eating Castelli Romani”.

13 ottobre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988