Olimpiadi, Raggi: “Non adesso, magari le prossime”

Virginia Raggi (2)

ROMA – “Spesso i politici dicono si perché il si attrae i consensi. È più difficile dire no. O meglio, non adesso. Roma deve ripartire oggi. In prospettiva noi vogliamo una visione della città, vogliamo disegnare la Roma che vogliamo tra dieci anni, ma non in funzione dei Giochi. Quindi Olimpiadi non adesso. Quelle successive? Perché no“. Così la candidata a sindaco del M5s, Virginia Raggi, nel corso di un dibattito a Unirete, la convention di Unindustria organizzata al palazzo dei Congressi dell’Eur.

10 Giugno 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»