Da terapia del dolore a riabilitazione, il 10 novembre il Congresso Aifi a Milano

L'obiettivo del Gis TFTR è offrire la possibilità di esplorare nuovi campi di intervento di competenza del fisioterapista

Condividi l’articolo:

ROMA – Conoscere e approfondire le migliori metodologie attuali per terapia del dolore, fisioterapia dello sport, recupero neurologico, prevenzione degli infortuni, riabilitazione del pavimento pelvico, ausili e molto altro. Questo il focus del Congresso nazionale del Gruppo di interesse specialistico Terapie Fisiche e Terapie Riabilitative, in programma domani, 10 novembre, a Milano dalle 9 alle 18, in cui verranno anche analizzate le prove di efficacia delle varie metodiche, il funzionamento e le indicazioni elettive.

L’obiettivo del Gis TFTR, nato all’interno dell’AIFI, Associazione Italiana Fisioterapisti, è offrire la possibilità di esplorare nuovi campi di intervento di competenza del fisioterapista, ancora poco diffusi e quindi con grandi possibilità future. “Considerata la grande evoluzione dei sistemi computerizzati e in generale di tutte le tecnologie- spiega il presidente del Gis TFTR, Matteo Benedini- è naturale che anche nel campo delle terapie fisiche e riabilitative abbiamo assistito negli ultimi anni a una evoluzione epocale. Per vari motivi gli strumenti di lavoro del fisioterapista, in alcuni ambiti, sono rimasti nettamente obsoleti se non addirittura mal funzionanti. A questo problema si è aggiunto un utilizzo ‘improprio’ di alcune terapie, peggiorato da prescrizioni e/o indicazioni a volte non completamente corrette e non congruenti con linee guida o buone pratiche. Altre volte le terapie sono state utilizzate come una sorta di rimedio universale, con una sopravvalutazione della metodica stessa”.

La conseguenza di questa problematica, aggiunge Benedini, “naturalmente è stata la diminuzione dei risultati positivi, con migliaia di prestazioni probabilmente ‘sprecate’. E’ anche per questo motivo che la terapia fisica è rimasta una specie di Cenerentola della riabilitazione per molti anni. Oggi abbiamo invece la possibilità di utilizzare strumenti e metodologie che, applicate correttamente e con le giuste indicazioni, ci danno risultati ottimi. Una metodica applicata con il corretto strumento, e con un inquadramento diagnostico preciso, può rivelarsi non solo un valido aiuto ma a volte anche il gold standard”.

Il Congresso del Gis TFTR, sotto la supervisione e il coordinamento scientifico di Gianluca Rossi, presidente di AIFI Lombardia, si svolgerà presso l’Hotel Enterprise di Milano ed è anche un evento accreditato ECM (7 crediti per fisioterapisti). E’ articolato in quattro sessioni: ‘Conoscere bene una terapia per utilizzarla al meglio’; ‘La tecnologia a supporto della propriocezione e della forza’; ‘La terapia fisica come scelta elettiva in alcune situazioni disfunzionali’; ‘la tecnologia assistiva e la domotica a pieno titolo nel programma riabilitativo’.

Leggi anche:

9 novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»