Elezioni Usa, tutti i vip al voto GUARDA LA GALLERY

ROMA – Gli Stati Uniti sono chiamati alle urne e i cittadini rispondono, anche quelli più noti. Dai figli dei candidati alle top model, fino a pop star, star e starlette: scoprite nella nostra gallery quelli che hanno già votato (e twittato).

 

 

Emily Ratajkowski

Anche Emily Ratajkowski al voto. L’attrice e modella californiana pubblica su twitter una foto che la ritrae con spilletta: ”Ho votato”. Alle primarie Ratajkowski aveva sostenuto Bernie Sanders. In occasione delle presidenziali ha pubblicato una foto che la ritrae al fianco di Susan Sarandon (”she’s the best”). La Sarandon ha fatto endorsment per la candidata dei Verdi Jill Stein.

Lady Gaga

Anche Lady Gaga e sua madre Cynthia Germanotta hanno votato oggi. La cantante pubblica una foto su twitter.

Ivanka Trump

“Un momento cosi” surreale votare per mio padre a Presidente degli Stati Uniti! Fai sentire la tua voce e votare!”, scrive su twitter Ivanka Trump, imprenditrice e modella, figlia del candidato repubblicano Donald Trump.

Madonna al voto, e vuole mantenere le promesse

Anche Madonna ha votato. La cantante lo fa sapere con una foto su twitter che la ritrae con la lingua di fuori. L’attrice aveva destato qualche interesse nel corso della campagna elettorale, per la promessa provocatoria di voler ricompensare in maniera singolare gli elettori di Hillary Clinton.

Cameron Diaz

Cameron Diaz al voto per un”America “in cui vi e’ l”uguaglianza, l’inclusione e la liberta’ che ogni americano merita”. L’attrice ha votato per Hillary Clinton.

Miley Cirus

“Ho votato oggi per Hillary Clinton. Sono cosi” orgogliosa di tutti voi che avete fatto lo stesso! Sto con lei”. Scrive l”attrice e cantante Miley Cirus su twitter.

Bon Jovi per Hillary: votate

Anche Jon Bon Jovi ha votato per Hillary Clinton. Il cantante statunitense ha sostenuto la candidata democratica, in particolare nella campagna per portare gli elettori al voto: “Non stare fermo. Vota oggi”, era lo slogan della #MannequinChallenge.

9 Nov 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»