AUDIO | Il grazie di Manuel Bortuzzo dall’ospedale: “Tornerò più forte di prima”

Lo sfortunato nuotatore colpito da un proiettile all’Axa nella notte tra sabato e domenica parla per la prima volta
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Sembra quasi sorridere, tanto è emozionato. Manuel Bortuzzo è lo sfortunato nuotatore colpito da un proiettile all’Axa nella notte tra sabato e domenica. Parla per la prima volta attraverso un messaggio audio pubblicato sulla pagina Facebook ‘TutticonManuel‘, creata ad hoc.

Manuel parla dal reparto di terapia intensiva dell’ospedale San Camillo, le sue parole sono state registrate dal presidente della Federnuoto Paolo Barelli in risposta a tutte le persone che gli hanno mandato un messaggio di solidarietà e sostegno.

“Ciao a tutti, come potete sentire dalla voce sto bene, non mi aspettavo tutto questo calore da parte vostra- dice Manuel- mi avete fatto emozionare tutti, se potessi vi abbraccerei uno a uno, tutti quanti. Io vado avanti per la mia strada e vedrete che torno più forte di prima. A presto ragazzi, tutti quanti, grazie, un abbraccio”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

8 Febbraio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»