Salvini è sicuro: "Berlusconi sarà a Bologna". E Silvio conferma - DIRE.it

Emilia Romagna

Salvini è sicuro: “Berlusconi sarà a Bologna”. E Silvio conferma

BOLOGNA- “Berlusconi? A me risulta che ci sarà e che parlerà dal palco, anche se nel suo partito c’è chi rema contro”. Nonostante il tira e molla di questi giorni, con la presenza dell’ex premier prima data per certa, poi rimessa in discussione, il leader della Lega Nord Matteo Salvini si dice ottimista sull’arrivo di Silvio Berlusconi a Bologna per la manifestazione di domenica in piazza Maggiore, aggiungendo che “è un bel segnale di ripartenza vederlo con noi”. In un’intervista a “la Repubblica”, Salvini fa anche il punto sull’iniziativa di domenica, ribadendo che “non ci saranno insegne di partito sul palco”, ma rivendicando anche la paternità del raduno, che definisce “la più grossa manifestazione della Lega degli ultimi 15 anni”. Solo da Bologna e provincia, afferma il leader del Carroccio, “le Forze dell’ordine si aspettano 15.000 persone, e arriveranno 30 pullman anche dal Sud”. All’osservazione sul fatto che quella di scendere in piazza proprio a Bologna, storica roccaforte della sinistra, è una scelta provocatoria, Salvini replica che quella felsinea “è una città aperta”. Del resto, puntualizza il segretario leghista, “se devo lanciare la sfida per il futuro a Renzi non lo faccio a Treviso, dove ho il 40%, ma dove ci sono le coop e la Cgil”.

berlusconi

BERLUSCONI: CI SARO’ – “Non potevamo restare indifferenti dinanzi alle pressioni dei nostri elettori che in questi giorni hanno insistentemente chiesto una forte dimostrazione di unità del centro-destra. Questa unità si è concretizzata ieri nella riunione dei capigruppo di Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia, per il coordinamento della nostra azione parlamentare a partire dalla legge di stabilità, a conferma che i movimenti del centro-destra hanno l’assoluta consapevolezza di poter vincere soltanto se uniti. Sono quindi ben lieto di accettare l’invito del segretario della Lega, Matteo Salvini, a partecipare alla manifestazione di Bologna“. Cosi’ Silvio Berlusconi. “L’appuntamento con Matteo Salvini e con Giorgia Meloni è quindi fissato per le 12.00 di domenica 8 novembre in Piazza Maggiore a Bologna”, aggiunge

TOTI AVEVA DETTO: “CI SONO LE CONDIZIONI” – “L’alleanza con la Lega Nord non è in discussione né per il passato né per il futuro. Personalmente ritengo ci siano tutte le condizioni perché Berlusconi partecipi a una manifestazione di un partito amico e alleato. Dopodiché è stato invitato da Matteo Salvini e la risposta la darà Berlusconi personalmente”. Lo ha detto Giovanni Toti (Forza Italia), presidente della regione Liguria, intervenendo ad Agorà (RaiTre). “Da un punto di vista di partito,- ha aggiunto il vicepresidente della Conferenza delle Regioni- non credo ci sia nessun problema per cui Forza Italia partecipi nelle forme che decideremo in queste ore, di delegazione ai massimi livelli con il presidente o in una delegazione diversa, ma direi che una manifestazione di uno dei partiti di opposizione è benvenuta in questo momento”.

5 novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»