AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

Italia-San Marino, primo vertice tra Alfano e il segretario di Stato Nicola Renzi alla Farnesina

SAN MARINO – L’avvio di incontri periodici bilaterali, sia a livello ministeriale che tecnico, il negoziato con l’Ue, i frontalieri e il riconoscimento di documenti di soggiorno e residenza quali equivalenti, sono stati i temi al centro del primo incontro ufficiale tra il Ministro italiano degli Affari esteri, Angelino Alfano, e Nicola Renzi, Segretario di Stato per gli Affari Esteri della Repubblica di San Marino, che ha avuto luogo oggi pomeriggio alla Farnesina. “Si è trattato di una fervida e concreta opportunità per fare il punto sulle ottime relazioni tra i due Stati- commenta una nota della segreteria di Stato sammarinese- alla luce del nuovo percorso di trasparenza intrapreso dalla Repubblica di San Marino, nonché per valutare nuove forme di collaborazione che possano inscriversi nel percorso di progressivo rilancio del sistema economico sammarinese e del settore bancario e finanziario”.

L’incontro, “oltre ad aver confermato il rinnovato slancio impresso alle relazioni bilaterali- proseguono da Palazzo Begni- ha favorito un’ampia e approfondita disamina della situazione interna sammarinese, consentendo di affrontare anche aspetti di competenza delle differenti amministrazioni”. Nel corso del colloquio, “un focus particolare è stato attribuito al negoziato in corso con l’Unione Europea“, su cui il Segretario di Stato Renzi ha illustrato al collega italiano lo stato di avanzamento delle trattative che San Marino sta portando avanti insieme ad Andorra e Monaco.

Quindi “particolare rilievo- chiarisce la nota- ha assunto la richiesta sammarinese di riconoscimento, come equivalenti, dei documenti di soggiorno e di residenza che le autorità sammarinesi rilasciano ai cittadini stranieri presenti nel proprio territorio, al fine di superare le attuali criticità e limitazioni”. Tra i temi dibattuti, aggiunge la segreteria di Stato, anche quello dei lavoratori transfrontalieri “di stretta attualità per la parte italiana- spiega- verso la quale il Segretario di Stato Renzi ha assicurato una fattiva considerazione”.

Da parte del Ministro Alfano, al termine del colloquio, è stata avanzata la proposta, “prontamente accolta dal collega Renzi”, di istituire incontri periodici, sia a livello di Ministri degli Esteri sia a livello tecnico, “per valutare lo stato di implementazione degli accordi vigenti e per un confronto e un monitoraggio su tutte le tematiche di mutuo interesse“. Infine, “al termine- conclude la nota- il Segretario di Stato Renzi ha formulato invito al Ministro Alfano a recarsi in visita a San Marino quale gradito ospite in occasione di un prossimo ulteriore incontro”.

03 luglio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram