L’Ateneo di Firenze inaugura l’anno accademico, il Rettore: “Aumentano studenti e professori”

ateneo-firenze

FIRENZE – I nuovi iscritti all’Università di Firenze “sono in sensibile aumento”: +8% rispetto sul 2015-2016. Lo sottolinea il rettore Luigi Dei nella relazione che inaugura l’anno accademico dell’Ateneo fiorentino in corso nel salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. Sono poi 24 milioni di euro i fondi europei assegnati ad un’università che conta 110 progetti di ricerca.

Per descrivere la situazione, il rettore ripercorre l’albero del piano strategico varato lo scorso anno. Un albero, spiega continuando con la metafora, “che può contare finalmente su radici solide”, visto che “nel 2017 l’Ateneo tornerà ad un assetto stabile del personale docente, dopo anni di costante calo“. Il 2016 ha dato “un impulso in questo senso: sono stati attivati bandi per il reclutamento complessivo, su fondi dell’università, di 105 ricercatori a tempo determinato, 23 professori associati, 16 ordinari”.

Oltre poi all’impegno per l’orientamento in ingresso, “è significativo quello al lavoro dei giovani Unifi che ha interessato più di 4.500 studenti e neo-laureati, oltre a 220 aziende”. Inoltre, Dei conta i “quasi 11.000 tirocini e i 14.500 tra studenti e neo-laureati coinvolti nelle iniziative per l’inserimento al mondo del lavoro. C’è anche posto per Bob Dylan, il premio Nobel per la letteratura 2016, prima della dichiarazione di apertura: “Essere giovani vuol dire tenere aperto l’oblò della speranza, anche quando il mare è cattivo e il cielo si è stancato di essere azzurro”, chiude Dei rivolgendosi agli studenti.

2 Dic 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»