Rifiuti, Montanari: “Prevediamo il raddoppio di Maccarese e due nuovi impianti da 40mila tonnellate”

ROMA - "Noi prevediamo di fare
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


ROMA – “Noi prevediamo di fare una attenta analisi delle potenzialità prima di fare richieste di modifiche o revamping di impianti. Per quanto riguarda l’obiettivo di diminuzione del 48% sia del rifiuto urbano che di quello organico, prevediamo il raddoppio dell’impianto di Maccarese da 20 a 40mila tonnellate e l’eventuale realizzazione di due nuovi impianti da 40mila tonnellate“. Lo ha detto l’assessore capitolino ai Rifiuti, Pinuccia Montanari, durante l’audizione in commissione Ecomafie, presieduta da Alessandro Bratti (Pd).

“Altre 175mila tonnellate saranno trattate con la realizzazione di un centro di separazione spinta del multimateriale con annesso un centro di selezione per polimeri delle plastiche polimateriali- ha proseguito Montanari- Si va poi verso la progressiva saturazione degli impianti di Laurentino e Rocca Cencia e la possibile riconversione dell’impianto Salario”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»