Renzi: “Basta parlar male del Pd o vincono quelli delle scie chimiche”

Renzi è ospite al convegno su rapporti tra cattolici e politica organizzato a Orvieto dal centro studi Aldo Moro di Beppe Fioroni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ORVIETO – “Il Pd e’ aperto a tutti. E nel posizionamento interno ognuno si metta come vuole, anche col 5-5-5 di banfiana memoria. Ma una cosa chiedo: si smetta di parlare male del Pd oppure l’Italia va in mano agli estremisti, quelli che credono alle sirene e alle scie chimiche”. Lo dice Matteo Renzi, a Orvieto nel corso del convegno sul rapporto tra cattolici e politica, organizzato dal centro studi Aldo Moro di Beppe Fioroni.

“PROSSIME ELEZIONI BATTAGLIA TRA QUELLI DEL BUON SENSO E POPULISTI”

“Le prossime legislative saranno un confronto durissimo tra noi, quelli del buon senso, e le forze politiche che, sia a destra che a sinistra, provano a giocare la carte dell’estremismo e del populismo”. Lo dice Matteo Renzi nel corso del suo intervento. Citando Aldo Moro, Renzi dice: “Vi chiedo di essere voi stessi“.

RENZI A CATTOLICI DEM: FUTURO VALORIZZA TRADIZIONE

“C’e’ bisogno di avere un progetto di lungo periodo. Qui dentro ci sono persone orgogliose della loro storia, della loro tradizione. E tante volte abbiamo discusso e parlato del rapporto tra tradizione e futuro”, dice Renzi. Citando Fioroni, Renzi aggiunge: “E mi hanno guardato anche un po’ male, come un figlio degenere quando sostenevo, e tuttora sostengo, che bisogna imporre il futuro. Qui dentro ci sono persone che sono orgogliose della loro tradizione, ma questa tradizione o la si porta nel futuro o la si perde. E’ inutile parlare della dottrina sociale della Chiesa se non affrontiamo i problemi della società di oggi”.

NELLA PROSSIMA LEGISLATURA ALTRI 4 MLD DI EURO

“Siamo passati da 109 a 112 miliardi di euro” di dotazione al sistema sanitario. “Ma non bastano. Perche’ in un paese che invecchia abbiamo bisogno di fare molto di più per la sanità”, dice Renzi a Orvieto. “Noi mettiamo 4 miliardi in piu’ anche nella prossima legislatura, ma quei soldi devono andare alle famiglie che non ce la fanno piuttosto che alla disomogenea organizzazione della sanita’”, aggiunge Renzi.

dal nostro inviato Alfonso Raimo, giornalista professionista

LEGGI ANCHEA Orvieto convegno centro studi Aldo Moro, Gasbarra: No a rabbia M5s o Berlusconi, io scelgo Renzi

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»