fbpx

Tg Lazio, edizione del 30 marzo 2020

CORONAVIRUS, NEL LAZIO ETÀ MEDIA POSITIVI E’ 58 ANNI

2.362 casi confermati di Covid-19 nel Lazio, il 39% è ricoverato in una struttura sanitaria, il 42% è in isolamento domiciliare e il 5% è in terapia intensiva. I guariti sono l’8% e l’eta’ media di positivi è di 58 anni. Sono i dati diffusi oggi dalla Regione Lazio, secondo cui oltre il 70% dei casi è distribuito tra Roma e provincia. Intanto, secondo il bollettino medico giornaliero, sono 216 i pazienti ricoverati all’istituto Spallanzani, di questi 25 necessitano di supporto respiratorio.

CORONAVIRUS, 1.395 INFERMIERI LAZIO RISPONDONO A PROTEZIONE CIVILE

Milletrecentonovantacinque infermieri e 994 medici del Lazio hanno risposto al bando della Protezione civile, pensato in particolar modo per aiutare le regioni del paese maggiormente colpite dal Covid-19. Si tratta del primato nazionale tolte le aree di crisi, in entrambe le categorie. In tutta Italia alla chiamata hanno risposto oltre 6.800 medici e 9.448 infermieri. Secondo il vicepresidente regionale, Daniele Leodori, quello degli operatori del Lazio, “è un gesto di grande di generosita’, coraggio e senso civico che può essere d’esempio per l’intero paese e per l’Europa”.

CORONAVIRUS, OMCEO ROMA: “SU CAMPER NEROLA TAMPONI E TEST RAPIDI”

Il camper di Nerola è in fase di sperimentazione ma se dovesse funzionare verrebbe utilizzato per tutti i comuni del Lazio. Lo ha spiegato oggi il presidente dell’Ordine dei Medici di Roma, Antonio Magi, sostenendo che qualora l’incrocio dei dati tra test rapido e tampone – entrambi effettuati nella struttura mobile – dovesse funzionare, molti “problemi sarebbero risolti”. A dare indicazioni su dove il camper potrà recarsi una volta lasciata la zona rossa di Nerola, sarà lo Spallanzani: “Se ci sara’ necessita’- ha concluso Magi- arriveremo anche a Roma”.

ROMA, ASSALTO A BANCOMAT A MASSIMINA: LADRI USANO CARROATTREZZI

Assalto con un carrattrezzi nella notte alla Banca del Credito Cooperativo, in zona Massimina, a Roma. Un gruppo di ladri ha agganciato lo sportello Atm e, dopo averlo asportato, si è dato alla fuga con il mezzo e con un’auto nera. Si ipotizza che a compiere il furto siano state almeno quattro persone. Sul posto sono intervenuti i poliziotti del commissariato Aurelio. Sono adesso al vaglio le immagini delle telecamere di
videosorveglianza della zona.

 

 

 

 

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

30 Marzo 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»