Sergio Sylvestre, Ashes è il suo nuovo travolgente brano

Un brano ballabile, dalle sonorità internazionali. Sarà il tormentone dell'estate?
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

sergio sylvestre ashesROMA – Si intitola Ashes il nuovo travolgente brano di Sergio Sylvestre. In pochissimo tempo due gli importanti traguardi raggiunti da Sylvestre: Big Boy disco d’oro come Ep e come singolo. Da oggi, poi, è online anche il nuovo video. Ashes è visibile sul sito di Vevo a questo link

Sergio Sylvestre, Ashes il video

Il video è girato a Los Angeles, sua città natale. Qui troviamo un Sergio scatenato per le strade di Venice Beach, Santa Monica, Beverly Hills. La sua carica trascina i passanti in balli sfrenati a ritmo di “Ashes”. Nel video una protagonista d’eccezione lo accompagna: la sorella Natalie. “Ashes” è un brano uptempo dalle sonorità internazionali che conferma il potere interpretativo di Sergio in una veste irresistibile.

Sergio Sylvestre, un’ascesa che non conosce soste

L’Ep “Big Boy”, anticipato in radio dall’omonimo singolo inedito scritto da Ermal Meta, contiene tre ulteriori inediti e quattro cover interpretate magistralmente durante il suo percorso all’interno del talent show di Maria De Filippi: “Hello” di Adele, “Say Something” di A Great Big World, “Take Me To Church” di Hozier e “Cheating” di John Newman. Con i suoi 2.10 metri d’altezza, la sua voce calda, profonda, intensa e le sue emozionanti interpretazioni, Sergio Sergio Sylvestre è l’artista rivelazione di Amici 15 che ha mostrato il suo straordinario talento fin dal primo momento in cui i riflettori del celebre talent show di Maria De Filippi si sono accesi su di lui.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»