Il professor Giuseppe Conte è il premier incaricato: “Sarò l’avvocato del popolo”

Il docente e avvocato cassazionista del Foro di Roma ha ricevuto l'incarico dal Presidente della Repubblica
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Giuseppe Conte è l’uomo scelto da Matteo Salvini e Luigi Di Maio come premier ed ha appena ricevuto l’incarico dal Presidente Sergio Mattarella, accettando con riserva.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella “ha conferito l’incarico di formare il governo al professor Giuseppe Conte, il quale si è riservato di accettare”, ha annunciato il segretario generale della Presidenza della Repubblica, Ugo Zampetti, parlando al Quirinale, al termine dell’incontro.

“Mi propongo di essere l’avvocato difensore del popolo italiano, sono disponibile a farlo senza risparmiarmi”, dice Conte al termine del colloquio al Colle. L’avvocato annuncia che il suo sara’ “il governo del cambiamento, un governo dalla parte dei cittadini, che tuteli gli interessi di tutti gli italiani. Fuori da qui c’e’ un paese che giustamente attende la nascita di un esecutivo e attende delle risposte”

Ma chi è? Intanto, si può dire che non è un personaggio sconosciuto ai Cinque Stelle, fu presentato dallo stesso Di Maio, infatti, come possibile ministro per la Pubblica amministrazione, la deburocratizzazione e la meritocrazia alla vigilia delle elezioni del 4 marzo.

“Il mio intento è di dar vita a un governo dalla parte dei cittadini, che tuteli i loro interessi”, continua Conte. “Sono professore e avvocato, nel corso della mia vita ho perorato le cause di tante persone e mi accingo ora a difendere gli interessi di tutti gli italiani, in tutte le sedi, europee e internazionali, dialogando con le istituzioni europee e con i rappresentanti di altri paesi. Mi propongo di essere l’avvocato difensore del popolo italiano, sono disponibile a farlo senza risparmiarmi, con il massimo impegno e la massima responsabilità”, conclude il presidente incaricato.

Conte, avvocato cassazionista del Foro di Roma, attualmente è professore ordinario di Diritto privato all’Università di Firenze ed è stato componente del Consiglio di Presidenza della Giustizia amministrativa. Nato a Volturara Appula (Foggia) è residente a Roma. Il prof. Giuseppe Conte, oltre ad essere Vicepresidente del Consiglio di Presidenza della Giustizia amministrativa, è stato anche Presidente della Commissione disciplinare e, tra gli altri incarichi, ha coordinato l’istruttoria che, recentemente, ha condotto alla destituzione del consigliere di Stato Bellomo, per i suoi comportamenti inappropriati con le allieve dei corsi di preparazione alla magistratura.

Ti potrebbe interessare:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»