Mattarella a Locri: “La lotta alla mafia riguarda tutti”

Il Capo dello Stato alla Giornata della memoria e dell'impegno, organizzata dall'associazione Libera per ricordare le vittime innocenti delle mafie
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha partecipato a Locri alla XXII Giornata della memoria e dell’impegno, organizzata dall’associazione Libera per ricordare le vittime innocenti delle mafie.

Mattarella si è rivolto a una folla di migliaia di persone, tra cui i familiari di 950 persone morte per mano della mafia.

“I mafiosi non hanno alcun senso dell’onore e del coraggio- ha detto Mattarella nel suo discorso-. Non esitano a colpire chi ritengono un ostacolo ai loro obiettivi. Per questo la lotta alla mafia riguarda tutti. Nessuno può tirarsene fuori. È una battaglia indispensabile per la libertà”.

“Occorre sostenere il lavoro quotidiano, la rettitudine, la professionalità, l’intelligenza di tante migliaia di donne e uomini dello Stato, che ogni giorno attraverso l’azione di repressione e prevenzione difendono le nostre vite dalle mafie. L’Italia- ha aggiunto il Capo dello Stato- ha compiuto passi avanti nella lotta alle mafie“, conducendo “questa lotta così dura sul terreno della legalità, senza mai venir meno ai diritti della democrazia”.

“Come diceva Falcone, la lotta alla mafia non può fermarsi a una sola stanza, ma deve coinvolgere tutto il palazzo. Come sarebbe stata diversa la vostra esistenza senza la violenza – ha detto rivolgendosi ai familiari -. L’Italia vi deve rispetto per il vostro dolore”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»