Clima. Papa Francesco: “Ascoltiamo il grido di madre Terra”

Papa Francesco lo ha detto nell'udienza ai partecipanti al Meeting internazionale su "Giustizia ambientale e cambiamenti climatici"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “L’umanità sappia finalmente dare ascolto al grido della Terra, nostra madre e sorella, e dei più poveri tra coloro che la abitano, e prendersene cura”. Lo ha detto Papa Francesco nell’udienza ai partecipanti al Meeting internazionale su “Giustizia ambientale e cambiamenti climatici”.

Papa Francesco

“Oggi la nostra madre terra è fra i tanti esclusi che gridano al cielo per avere aiuto, la nostra madre Terra è un’esclusa“, ha aggiunto il Pontefice, che ha concluso: “Per portare frutto il dialogo ha bisogno di essere ispirato da una visione tanto trasparente quanto ampia, e di procedere secondo un approccio integrale, ma soprattutto partecipativo, includendo tutte le parti in causa, anche quelle che più facilmente restano ai margini dei processi istituzionali”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»