Riforme, passa alla Camera il ddl Boschi

Il ministro:"Siamo soddisfatti", ma "non è ancora definitiva. Ci sono ancora due passaggi, ora ci prepariamo per il Senato"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – L’aula della Camera ha approvato il ddl Boschi con 367 si’, 194 no e 5 astenuti. A favore hanno votato Pd, Area popolare, Scelta Civica, Ala, Democrazia solidale-Centro democratico, Psi. Voto contrario da M5s, Sinistra italiana-Sel, Lega nord, Forza Italia, Fdi-An, Alternativa libera-Possibile, Conservatori e riformisti. Il disegno di legge costituzionale dovra’ ora passare nuovamente al vaglio del Senato e ritornare, per il via libera definitivo, alla Camera.

ok_ddl_boschi_camera

“Siamo soddisfatti”, ma “non è ancora definitiva. Ci sono ancora due passaggi, ora ci prepariamo per il Senato”. Lo dice il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi, lasciando l’aula.

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»