NEWS:

Lo psichiatra Crepet prende in giro le donne vegane. Selvaggia Lucarelli scatena la bufera sui social

La giornalista Selvaggia Lucarelli non le manda a dire e sui social critica aspramente un'uscita dello psichiatra Paolo Crepet sui vegani

Pubblicato:04-10-2023 14:18
Ultimo aggiornamento:04-10-2023 14:20
Autore:

selvaggia lucarelli_crepet_vegane
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – Sei donna e vegana? Un uomo che ci può fare con una come te? È questo in pratica il pensiero che si evince dall’intervento pubblico dello psichiatra Paolo Crepet e che la giornalista Selvaggia Lucarelli pubblica sui suoi social criticandolo fortemente: “Donne vegane= donne inscopabili che inventano cose e mangiano miglio. “Che ci fai con una così”. Parola di Crepet”, si legge su X.

Sono diventati tutti vegani questi sfigati di ventenni. Inviti una ragazza a cena e questa mangia miglio con l’aceto di mele… Ma che ci si fa con una così? L’amore? Ma a quella le viene in mente che c’ha le occhiaie il giorno dopo, chissà che si inventa- dice Crepet- Ci stiamo abituando alla vita vegana, moriremo eleganti“.


E sui social a fianco delle numerose critiche non manca chi è a favore del famoso psichiatra: “Il termine ‘inscopabili’ lui non l’ha detto. Come si fa a dargli torto? Inviti una a cena e si mangia l’erba? Anche no. Grande Crepet”, “Condivido in pieno le parole dei Crepet. chi pratica la dieta vegana fa parte di una setta e per inciso quella dieta è dannosa per il corpo umano perché prova di vitamina B12″, Era un discorso ampio in cui si parlava del perfettismo performativo della società attuale, in cui non è ammesso lasciarsi andare alla naturalità o non avvertire responsabilità su tutti i grandi fenomeni del nostro tempo. Ha usato il veganesimo come esempio. Niente di più”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy