Dark Side Of The Moon compie 43 anni

Il 1 marzo del 1973 l'opera dei Pink Floyd fu pubblicata negli Usa
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

pink floyd

ROMA – Circa 50 milioni di copie vendute; 741 settimane, tra il 1973 e il 1988, al primo posto della classifica statunitense ‘Top LPs&Tapes’. E poi, 1.100 settimane nella classifica Us Top Catalog, oltre 840 settimane nella classifica Billboard 200. E tanto altro ancora.

Numeri da record per Dark Side Of The Moon, l’album più venduto della storia dei Pink Floyd, pubblicato negli Usa il 1° marzo del 1973. Registrato nei famosi Abbey Road Studios di Londra, nella sua versione originale prevedeva 10 tracce, diventate poi 9 nella versione rimasterizzata del 1994 (‘Speak to Me’ fu accorpata a ‘Breathe’). Dal sintetizzatore di ‘On the Run’ agli orologi di ‘Time’, alle monete di Money: tante le curiosita’ legate alle canzoni dell’album, ognuna destinata a lasciare un segno nella storia della musica. Come, e soprattutto, per ‘The Great Gig in the Sky’, caratterizzata da una melodia si’ vocale, ma senza testo. La protagonista fu la cantante turnista Clare Torry, che in una notte improvviso’ e lascio’ estasiati tutti i membri della band britannica, soprattutto sull’assolo al pianoforte di Richard Wright.

pink floyd

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»