Migliore contro D’Alema: “Il suo obiettivo è danneggiare il Pd”

ROMA – “D’Alema è impegnato, da vero capo di Mdp, a dare la linea al suo partito dai giornali. Intanto si prepara alla ennesima ricandidatura, ma il suo obiettivo è far perdere il centrosinistra e danneggiare il Pd, prima da dentro e poi dopo aver lacerato la comunità dei democratici. Basti pensare che non ha riservato un decimo della foga che mette nell’attaccare il Pd per attaccare il centrodestra e non sfugga che non ha mai una parola per i populisti del M5S”. Lo dichiara Gennaro Migliore, ex Rifondazione Comunista e Sel, oggi in direzione nazionale del Partito Democratico.

LEGGI ANCHE: Chiude il primo circolo Mdp d’Italia, il giovane Rocco lascia: “Qui comanda D’Alema”

Basta con i professionisti del ‘tanto peggio tanto meglio’. Gli elettori capiscono benissimo che le parole di D’Alema sono il frutto di un rancore personale cieco e arrogante. Chi vuole realmente un Governo progressista concorre a sostenere un’alleanza che auspichiamo larga e forte a sinistra. Un’alleanza- conclude Migliore- che parta dalle cose importanti che abbiamo messo in campo per migliorare il Paese e che abbia lo sguardo rivolto al futuro”.

27 Ott 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»