Lazio

A Roma diminuiscono furti, rapine e omicidi

ROMA  – A Roma “risultano in diminuzione non solo i furti (-11,16%), ma anche reati di maggiore gravità come le rapine (-8%) e gli omicidi (-50%). Anche nella specifica realtà di Prati si registrano trend positivi testimoniati dalla flessione del numero complessivo dei reati (-7,8%) e, soprattutto, delle rapine (- 54%)”.

furti_crimini

Lo rende noto la Prefettura al termine della riunione del Comitato provinciale romano per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto stamattina dal prefetto di Roma, Franco Gabrielli, convocato per affrontare le problematiche della sicurezza degli operatori commerciali dopo l’omicidio del gioielliere a Prati di mercoledì scorso durante una rapina.

Il Comitato, spiegano dalla Prefettura capitolina, “è stata l’occasione per un’analisi complessiva dei fenomeni di delinquenza comune che interessano Roma e il suo hinterland. La relazione svolta del questore di Roma ha evidenziato come rispetto all’omologo periodo dello scorso anno, i dati sulla delittuosità non mancano di offrire spunti di positività“. In particolare, “il decremento dei delitti va attribuito all’incremento dei risultati conseguiti dalle forze di polizia, attraverso un considerevole numero di servizi di controllo straordinario del territorio (1.137 nei primi sei mesi dell’anno), che hanno portato ad un sensibile incremento degli arresti (+17,6%) e delle persone controllate (43.000)”.

di Mirko Gabriele Narducci

Giornalista

20 luglio 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»