AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE europa

Attentato a Londra, furgone contro la Moschea: un morto

ROMA – A Londra un furgone si è lanciato contro la folla presso la moschea, nell’area di Finsbury Park. Secondo gli ultimi bilanci, nell’agguato ha perso la vita una persona. Dieci i feriti, tutti fedeli musulmani.

La polizia ha arrestato un uomo di 48 anni, bloccato dalla folla. La sua identità non è stata ancora diffusa ma il sospetto, che dalle immagini catturate appare di pelle bianca e corpulento, è stato portato in ospedale “a titolo precauzionale” e dovrebbe essere poi interrogato.

La Polizia: “Non divideranno i londinesi”

“Londra è una città dalle tanti fedi e dalle tante nazionalità; un attacco contro una delle nostre comunità è un attacco contro tutti noi“: lo ha detto Cressida Dick, commissario in capo della Metropolitan Police, dopo l’attentato contro i fedeli di una moschea condotto questa notte nella capitale britannica.

“I terroristi non riusciranno nei loro tentativi di dividerci e di farci vivere nella paura” ha aggiunto Dick, la prima donna alla guida della polizia londinese.

19 giugno 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram