Hollande: “La Francia e’ in guerra. Tutte le persone uccise devono essere vendicate”

hollandeLa Francia e’ in guerra“. Cosi’ il presidente della repubblica francese, Francois Hollande, a Versailles davanti le Camere riunite. “Gli atti commessi venerdi’ sera a Parigi e nei pressi dello Stadio di Francia- ha aggiunto- sono un atto di guerra, costituiscono un’aggressione”.

Gli attentati di venerdi’ “sono stati decisi, pianificati in Siria. Sono stato organizzati in Belgio e perpetrati sul nostro suolo con complici francesi”. E poi ha dichiarato: “Tutte le persone che sono state uccise devono essere vendicate“.

16 Novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»