AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE giovani

Ivan Granatino, un album di ingranaggi italo-napoletani

NAPOLI – “17 perche’ e’ il mio numero fortunato, perche’ l’anno è il 2017, perchè su una cinquantina di pezzi ne ho scelto 17 per questo album”. Sono 17 le tracce del nuovo album di Ivan Granatino, il rapper neomelodico casertano, classe 1984, reduce da ‘The Voice Italy’ 2014, che ha raccontato a diregiovani.it com’e’ nato ‘Ingranaggi’.

Ivan Granatino Ingranaggi

Un album in due lingue. Il napoletano, la lingua comoda, quella parlata e cantata con naturalezza, perchè “ho iniziato con la musica napoletana, in questa città ho le mie radici”. E l’italiano, quello che Granatino chiama la “lingua madre”, perchè “al di là del fatto che amo la mia città sono anche un italiano fiero”. Disco colorato per il rapper campano, con gli ingranaggi rossi per i pezzi in napoletano, “quelli più veraci, piu’ sanguigni, quelli con piu’ poesia”, e gli ingranaggi celesti, in italiano, che sono “un po’ per tutto lo stivale”. Ma anche un album realizzato nella più completa libertà, assecondando l’ispirazione, in cui il vero protagonista è l’amore: “Ho voluto raccontare l’amore perche’ la gente ha bisogno di ascoltare un sentimento positivo, perche’ viviamo un periodo abbastanza particolare in cui si respira aria di guerra, di difficolta’ a sopravvivere in questo Paese – spiega-. Ci sono anche tracce che non parlano d’amore, come ‘Se vive a’ meta” e la stessa ‘Napule allucca’, cioe’ ‘Napoli urla’. Urla contro il pregiudizio e i soliti stereotipi sciocchi e negativi. Napoli – aggiunge – vuole urlare che non e’ solo quello che si racconta, ma è città d’arte, patria non solo di pizza e mandolino, ma anche del sorriso”.

 

Ivan Granatino neo neomelodico

E sullo stile che contraddistingue il suo sound Granatino, che ascolta tutti i tipi di musica, non ha dubbi: “A chi miIvan Granatino chiede se sono un neomelodico rispondo di si’- chiosa -. Neomelodico significa ‘nuova melodia’. Se mi guardo intorno, senza disprezzare nessuno, vedo che chi viene etichettato come neomelodico in realta’ e’ un ‘old melodico’. Io invece cerco di fare una musica nuova. Quindi si’, sono un neomelodico”.

05 luglio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram