Mali, sparatoria e ostaggi in un Hotel di Bamako

mali-radissonStamani all’hotel Radisson di Bamako e’ scoppiato un violento conflitto a fuoco tra le forze di sicurezza maliane e un commando di uomini, che hanno preso in ostaggio tutte le persone residenti nella struttura: 170 secondo fonti africane concordanti. L’area circostante e’ stata poi immediatamente chiusa dagli agenti, e bloccato il traffico. Il portale d’informazione Jeune Afrique- che ha raggiunto il proprietario dell’hotel, che non era presente al momento dell’assalto- ha spiegato che 3 persone si sono introdotte nell’albergo alle 7,00 di questa mattina ora locale. L’automobile su cui viaggiavano ha superato i controlli di sicurezza poiche’ riportava “contrassegni diplomatici sulle portiere”, ha spiegato. Non appena entrati, hanno fatto fuoco, colpendo sia gli agenti della sicurezza che i clienti. Le forze di sicurezza maliane confermano la morte di 3 persone all’hotel Radisson di Bamako, preso d’assalto stamani da uomini armati. Si tratterebbe di persone impiegate nell’albergo, e non di clienti.

La sparatoria all’interno dell’hotel si e’ sentita fino all’esterno: “E’ al settimo piano, i jihadisti stanno sparando nel corridoio” ha dichiarato una fonte della sicurezza alla stampa. Secondo fonti internazionali concordanti 80 dei 170 ostaggi intrappolati nell’hotel Radisson di Bamako, tenuto sotto assedio da un gruppo di jihadisti del Fronte di liberazione del Macina, sono stati liberati. Prima di loro le forze di sicurezza avevano gia’ portato in salvo una dozzina di persone.
L’hotel, come il quartiere in cui e’ collocato, e’ abitato prevalentemente da uomini d’affari e personale straniero delle compagnie internazionali che hanno qui le loro sedi. Il messaggio lanciato dal commando sembra quindi piu’ indirizzato agli stranieri che alla popolazione maliana.Secondo fonti della sicurezza raggiunte da Radio France internationale, un ostaggio avrebbe riferito che gli assalitori dell’hotel Radisson Blu di Bamako “parlavano tra di loro in inglese”.

L’assalto all’hotel e’ avvenuto stamani nella capitale Bamako. Una sparatoria ha causato la morte di tre dei 170 ostaggi trattenuti dal commando di 4 combattenti del Fronte di liberazione del macina.

20 Nov 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»