AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

E adesso Salvini strizza l’occhio a Totti: “Grande uomo e calciatore, lo chiamerò”

F. Totti

F. Totti

ROMA – Matteo Salvini ‘chiama’ Francesco Totti. “La politica è la politica e il calcio è il calcio, questo va specificato, però io Totti lo conoscerei molto volentieri, una telefonata potrebbe esserci, magari a occuparsi di sport ce lo vedrei bene”, ha detto infatti il leader della Lega a Radio Cusano Campus, l’emittente dell’università Niccolò Cusano.

“Lo stimo tantissimo come uomo e come calciatore- ha aggiunto- non so come la pensa politicamente, ma lo avrei voluto al Milan. E’ un grande giocatore, un uomo intelligente, fa beneficenza ed ha tanta autoironia”.

Infine, Salvini ha parlato della crescita del suo movimento ‘Noi con Salvini’ nella Capitale: “Sento una grande responsabilità perché a Roma in passato sia la destra che la sinistra hanno fallito da tanti punti di vista, spero nel mio piccolo di poter dare una risposta positiva ai romani che non meritano una città in queste condizioni”.

09 aprile 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram