NEWS:

Salvini sulle parole di Mattarella: “In Italia c’è un problema di dittatura delle minoranze, non il contrario”

Il ministro dei Trasporti commenta il monito del Presidente della Repubblica: "penso che il richiamo potesse essere fatto ad altri, ma non sicuramente alla situazione italiana"

Pubblicato:04-07-2024 12:56
Ultimo aggiornamento:05-07-2024 11:30

mattarella_salvini
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – “Assolutismo? Siamo in democrazia nel 2024, il popolo vota, il popolo vince, il popolo decide. E chi è scelto per governare, governa. Non faccio filosofia, faccio politica”.

Lo dice il vicepresidente del Consiglio e segretario federale della Lega, Matteo Salvini, nel corso di un punto stampa a Cortina d’Ampezzo in occasione dei sopralluoghi tecnici ai cantieri delle Olimpiadi Milano-Cortina 2026, rispondendo a chi gli chiede delle parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sull’assolutismo della maggioranza. Il ministro alle Infrastrutture e Trasporti aggiunge: “In Italia come in Francia chi prende i voti governa, nel rispetto delle regole, della democrazia, delle minoranze, della trasparenza, però penso che il richiamo potesse essere fatto ad altri, ma non sicuramente alla situazione italiana. Anzi, c’è la minoranza che spesso e volentieri si comporta da maggioranza, pretendendo di imporre alla maggioranza politica e culturale del paese il suo modo di vivere e ragionare. Semmai quindi qua c’è il problema della dittatura delle minoranze, non il contrario”.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy